Le frequenti carenze di medicinali che hanno un impatto sugli esiti dei pazienti non sono un fenomeno nuovo per i farmacisti ospedalieri. L'Associazione Europea dei Farmacisti Ospedalieri (EAHP) ha lavorato su questo tema negli ultimi dieci anni. La ricerca condotta dall’Associazione nel 2014, 2018 e 2019 ha dimostrato che l'impatto che la carenza ha sulla cura dei pazienti e il lavoro dei farmacisti ospedalieri è aumentato. Le problematiche sono apparse peggiorate nel periodo critico della pandemia, con molti Paesi che hanno segnalato carenze di medicinali utilizzati per i pazienti in unità di terapia intensiva innescate dalla pandemia di COVID-19.

L'indagine di EAHP sulla futura preparazione alle crisi da parte delle farmacie ospedaliere esplorerà gli insegnamenti tratti dalla pandemia COVID-19 e raccoglierà informazioni sulle carenze di medicinali verificatesi durante la pandemia. È rivolta al target dei farmacisti ospedalieri.

L'indagine si chiuderà a mezzanotte del 23 dicembre 2020.
0 of 17 answered
 

T