1.

Nell'ambito delle attività del Sistema di Farmacovigilanza e del Centro di Riferimento per la Fitoterapia della Regione Toscana, stiamo conducendo una indagine sull'utilizzo e sulla sicurezza delle piante medicinali presenti nei prodotti erboristici e negli integratori di origine vegetale assunti dalle donne durante l’allattamento.

L'indagine, condotta dal Centro per la Medicina Integrativa e dal servizio di Farmacovigilanza e Fitovigilanza dell’Università degli Studi di Firenze e dell'Azienda Ospedaliero-Universitaria di Careggi è coordinata dal dott. Alfredo Vannacci e dal dott. Fabio Firenzuoli e si avvale della collaborazione della Associazione CiaoLapo Onlus.

Lo studio ha l’obiettivo di indagare il livello di conoscenza ed utilizzo da parte degli operatori per la salute perinatale dei principali prodotti erboristici e integratori naturali utilizzati per aumentare la produzione del latte (galattagoghi), o comunque assunti durante l’allattamento, valutandone anche i principali aspetti di sicurezza.

La ricerca si svolgerà in più fasi: in una prima fase sarà chiesto a tutti gli operatori che desiderano partecipare di compilare un semplice questionario online, relativo alla loro esperienza con i principali prodotti galattagoghi; in una seconda fase, sarà sottoposto un breve questionario anche alle mamme in allattamento direttamente da parte degli operatori che avranno dato la loro disponibilità a partecipare a questa fase della ricerca. In una terza fase, in un numero limitato di casi selezionati, potranno anche essere svolte indagini di laboratorio su campioni di latte.

In tutti i casi i questionari sono anonimi, la compilazione è semplice e richiede circa 5-10 minuti di tempo. Nessuna valutazione sarà data sulle risposte del singolo partecipante e i dati verranno analizzati solo in forma aggregata.

Per la realizzazione dell’indagine ci si avvarrà di alcune collaboratrici esperte in materia indicate dall’Università degli Studi di Firenze (studenti in tesi dei corsi di Ostetricia, Tecniche Erboristiche, Farmacia o Master in Fitoterapia Clinica dell’Università di Firenze) e dalla Associazione CiaoLapo Onlus, le quali manterranno i contatti diretti con i partecipanti allo studio.

Per garantire la qualità dell’indagine dal punto di vista scientifico, sarebbe importante la partecipazione del più alto numero possibile di operatori perinatali, per questo chiediamo la sua collaborazione a questa importante iniziativa in tema di Fitoterapia e Fitovigilanza, volta a favorire il benessere ed a tutelare la salute delle madri e dei bambini.

Per ulteriori informazioni potete inviare una email agli indirizzi info@medicinaintegrativa.it oppure farmacovigilanza@unifi.it

Grazie per la preziosa collaborazione

Alfredo Vannacci
Fabio Firenzuoli


Dichiarazione di assenza di conflitto di interessi: l'indagine è condotta nell'ambito delle attività routinarie di Farmacovigilanza, Fitovigilanza e Medicina Integrativa dell'Università di Firenze ed è sostenuto in termini di disegno, promozione e divulgazione scientifica dalla associazione CiaoLapo Onlus. L'indagine non ha ricevuto alcun tipo di finanziamento, né pubblico né privato, i dati sono raccolti in forma anonima, verranno analizzati e pubblicati solo in forma aggregata e in nessun caso verranno trasferiti a soggetti terzi.
Page1 / 5
 

T